Posa in opera


Fornitura e posa in opera di parquet

La ditta Boncimino Giuseppe esegue la progettazione e la realizzazione anche su misura di pavimentazioni in legno per esterni, piscine, locali, alberghi, terrazze ed offre la sua esperienza ad enti pubblici, privati, studi di architettura e locali commerciali. 
Il legno e' una fibra viva, percio' a seconda delle condizioni in cui esso viene usato puo' dare luogo a differenti reazioni. Un legno essiccato in maniera tradizionale e successivamente posato in un ambiente molto piu' freddo, caldo o umido del normale non potra' dare un risultato soddisfacente.

Fondamenti della posa

La posa è una delle operazione piu' importanti nella realizzazione di un pavimento in legno e da questa dipende il 70% del risultato. 
Nel momento precedente alla posa dobbiamo controllare tre cose fondamentali: 
- L'umidita' ambientale, cioe' dell'aria; 
- L'umidita' del massetto, cioe' del materiale su cui verra' applicato il pavimento; 
- L'umidita' del legno, cioe' del pavimento. 
A seconda del tipo di pavimento ci sono diverse tipologie di posa, le differenze fondamentali sono due: 
- Massello e listoncino prefinito, dove il pavimento viene incollato o inchiodato a terra; 
- Flottante, dove il pavimento non e' incollato ma semplicemente appoggiato a terra, sopra un feltro. 
Per i pavimenti incollati solitamente si usano listoni di piccole (lamparquet) e medie dimensioni (Listoncino), in cui ogni pezzo viene fissato a terra. Per listoni in massello di grandi dimensioni viene talvolta usata la posa su magatelli inchiodati a terra. 
Un pavimento flottante al contrario e' costituito da grandi tavole, appoggiate su un feltro che svolge la funzione di isolante acustico e di barriera antiumidita'. In questo tipo di posa e' molto importante che il massetto sia in perfetto piano, in modo da non causare movimenti delle tavole al passaggio di una persona e il conseguente rumore di vuoto.

Posa galleggiante o flottante


Viene effettuata solo per particolari tipi di pavimenti prefiniti, forniti in elementi a incastro di dimensioni generalmente rilevanti. La posa degli elementi viene effettuata adagiandoli direttamente sul piano di posa livellato e su un sottile strato isolante acustico. Gli elementi vengono fissati stabilmente o con un sottile strato di colla vinilica applicato in corrispondenza degli incastri, o con altri meccanismi indicati dalle specifiche di posa. 

Metodi e disegni Tolda di nave o cassero irregolare o a correre I singoli elementi possibilmente di diverse lunghezze, vengono posati disponendoli nel senso della loro lunghezza, in modo che le giunzioni di testa avvengono in posizioni del tutto irregolari e variate l'una rispetto all'altra.
Per questa geometria di posa si procedera' in due modi: 
1) elementi paralleli alle pareti; 
2) elementi in diagonale. 
Nel primo caso e' preferibile che gli elementi siano disposti trasversalmente alla fonte principale di luce allo scopo di ridurre la vista delle giunzioni di testa tra i singoli elementi.

 

 

+Info continua...